Università di Harvard stila le caratteristiche dei network affidabili

Ecco uno studio interessante che riguarda le regole non scritte che ognuno di noi dovrebbe conoscere per valutare di entrare in un’azienda di network marketing piuttosto che un’altra. Sono requisiti fondamentali che un’azienda che opera attraverso il sistema di network marketing sano dovrebbe avere. Sono stati stilati dalla Harvard University (Una delle più importanti negli Stati Uniti e del mondo) situata nel Massachussets, dove sono hanno ricevuto istruzione ben  75 premi nobel. L’università di Harvard fa del network marketing una materia di insegnamento.

network marketing university
La più importante università degli Usa

Questi sono i criteri imprescindibili che una società di network marketing deve avere per essere considerata un’opportunità seria da prendere in considerazione.

  •  La società deve essere sul mercato da almeno 18 mesi (a livello mondiale), poiché il 90% di tutte le società di network marketing fallisce durante questo lasso di tempo. Proprio per questo motivo vanno evitate tutte le società che sono in fase di pre-lancio. Se è vero che potresti ritrovarti a cifre altissime di guadagno se entri in una nuova start-up , è anche vero  che questa possibilità è molto molto ridotta. Infatti nove volte su dieci falliscono.
  •  Deve avere un prodotto esclusivo e di frequente consumo.Per esclusivo si intende un prodotto che può essere acquistato solamente dai distributori della tua compagnia. Disporre di un prodotto che sia di frequente consumo permette inoltre di poter contare su vendite costanti nel tempo. Ciò garantisce la fedeltà dei clienti e non ne comporta una continua ricerca, come avverrebbe nel caso di un prodotto che non sia di frequente consumo. Minore è il costo del prodotto, maggiore è la facilità con cui si può vendere.
  •  La società di Networking deve rappresentare un’opportunità “ground floor” ( per dirla all’americana). Perché sia tale, il numero dei distributori attivi deve essere meno della metà dell’1% della popolazione (60 milioni in Italia). Nel nostro paese i distributori dovrebbero essere quindi meno di 300.000. La Harvard Business School afferma inoltre che nel caso i distributori attivi fossero meno di 500.000, potresti essere di fronte ad una straordinaria opportunità. Se la compagnia avesse inoltre meno di 100.000 distributori, la Harvard Business School classifica questa come un’opportunità che si verifica sola una volta nella vita.

L’azienda leader del settore nel mondo è  AMWAY (colosso americano con sede in Michigan) un modello di esempio per crescita esponenziale del fatturato (periodo preso in considerazione: 2000 – 2013); solidità della struttura societaria; qualità dei prodotti, avanzati studi di ricerca e un alto numero di distributori (siamo intorno ai 4 milioni in tutto il globo).

Questi sono i requisiti fondamentali per valutare se prendere in considerazione un’azienda di NM.

Altre ricerche approfondite che puoi fare per la valutazione delle aziende e la validità dei loro prodotti le puoi trovare su questo  report che puoi scaricare gratis da qui.

Se ti è stato utile questo articolo condividilo con i tuoi amici.

8 consigli per il tuo network marketing business

Il networker marketing è un sistema di distribuzione utilizzato dalle aziende per vendere direttamente  al consumatore, tramite la loro rete di distributori.

Questo per quanta riguarda l’azienda. Per te si tratta di network marketing business.

Per te è il tuo business, la tua attività per generare reddito.  Dovrai crearla, portarla avanti, migliorarla, renderla redditizia.

Cosa dovrai fare per farlo andare bene e goderti poi i tuoi frutti, quando avrai un business solido che ti garantirà ogni mese delle entrate di denaro consistenti?

Questa domanda è stata fatta al grande Mark Yarnell, uno che di battaglie nel network marketing ne ha combattute tante e che oggi, dopo ben 30 anni di network marketing, ci insegna dei concetti frutto della sua lunga presenza in questo business.

business networker
Mark Yarnell, networker da 30 anni

Questi sono contenuti chiave che vado a sintetizzare, e sono presenti nel suo libro in inglese  “il tuo primo anno nel network marketing”. Se sai la lingua inglese è disponibile su Amazon e lo puoi acquistare direttamente da qui.

Secondo Yarnell devi fare determinate cose se vuoi raggiungere l’indipendenza finanziaria dopo un anno esatto da oggi (con conseguenti cifre di guadagno da capogiro, cioè ottenere 100.000 $ di rendite mensili. Sti c….!! 🙂

 

 

1) Poniti questa domanda: proporresti il tuo prodotto/la tua attività a tua madre?

Se tu non rispondi “no” la tua avventura nel network marketing finirà molto presto. Perché questo? Perché devi essere fiero di quello che fai. Non puoi fare qualcosa che vada a ledere i tuoi valori. Se c’è qualche contrasto con i tuoi valori il tuo subconscio ti mette una barriera davanti e non otterrai risultati. Per cui il tuo business nel network marketing deve essere coerente con ciò in cui credi fermamente. Altrimenti rischi di risultare incongruente e quindi inefficace. ( nell’ebook tratto anche di come porsi con il linguaggio del corpo per trasmettere sicurezza e coerenza quando avete di fronte una o più persone).  Stai sicuro che lo lascerai percepire alle persone a cui proporrai il business, mandando in fumo ogni tuo tentativo di vendere o reclutare.

2) Dovrai passare 2 ore ogni giorno per curare le tue relazioni legate al business. Quindi hai bisogno di 2 ore su 24 tutti i giorni per essere libero finanziariamente entro un anno. Sforzati di parlare 2 ore  al giorno a parlare con le persone. Questo sforzo ti darà delle grandi soddisfazioni.   Ma non è così facile farlo durante un singolo giorno,vuoi perché non hai tempo, vuoi perchè ti salta l’appuntamento che avevi fissato, vuoi perché ti ritrovi diversi giorni a frequentare solo le stesse persone che di network marketing non ne vogliono sapere nulla ecc.) figuriamoci se riesci a farlo per un anno intero. Ne ho parlato in questo articolo su questo metodo tradizionale di fare network marketing e di come risolvere queste difficoltà.

3) Devi trasmettere le informazioni a quante più persone puoi. Più persone vengono a conoscenza del business e più probabilità avrai di avere tanti distributori. E fino a qui credo che lo sapevi anche tu 🙂  Mark cita qualche numero: dovrai passare le tue informazioni a 30 persone ogni giorno. E lo dovrai fare per 20 giorni al mese, per 12 mesi consecutivi.

Ecco la sua equazione matematica 30(persone) X 20 (giorni) X 12 (mesi) = 7200 persone contattate

7200 persone contattate = 10/15 persone forti nel tuo team = 100.000 $ di rendite passive ogni mese! E sono numeri che Mark ha già testato e che quindi riporta come esperienza personale, nulla di fantascientifico e di inventato insomma.

4) Non focalizzarti sugli aspetti tecnici  e sui dettagli del tuo prodotto. Ne i tuoi collaboratori ne i tuoi potenziali clienti dovrebbe avere specifiche informazioni. Non cadere nella trappola di fare ” il figo” e mostrare quanto ne sai sul prodotto che vendi. Sono informazioni superflue. Le cose che contano sono bene altre.

5)  Non  perdere tempo con i tuoi familiari, i tuoi  parenti e i tuoi amici. Essi non fanno parte del tuo mercato. Avrai sempre tempo per coinvolgerli, ma solamente quando sarai qualcuno ,e soprattutto qualcuno che avrà già successo 😉 Ma a quel  punto saranno loro ad interessarsi a te e al tuo business.

6) E’  duro lavoro! Solo mettendosi in discussione e agendo continuamente si otterranno risultati. E’ un lavoro, ma verrà retribuito molto ma molto di più di un qualsiasi lavoro ordinario, non dimenticarlo mai. Se lavori bene dopo un anno di impegno costante potrai goderti le tue rendite di denaro.

7) Trasmetti ai tuoi contatti felicità,entusiasmo, gioia di vivere, rilassatezza, dinamismo, professionalità, divertimento, sincerità,  appagamento. Sarà molto più facile vendere o coinvolgerli nel tuo business. Non trasmettere mai emozioni negative.

8) Il lavoro di networker è al 90% mentale e il restante 10%  riguarda il “come ” farlo. Come ho scritto in un altro articolo la motivazione gioca un ruolo dominante per la riuscita nel network marketing: E’ necessario tenere sempre la motivazione a mille. Per questo Mark consiglia di ascoltare, legge o vedere video di motivazione e crescita personale  almeno 30 minuti ogni giorno.

Questi sono 8 dritte che reputo siano utilissime per tutti i networker o per chi lo voglia diventare. Condividilo!

Quale dei due metodi funziona meglio nel network marketing?

Come possiamo fare network marketing quando abbiamo poche conoscenze e non abbiamo una lista nomi adeguata? Prima di tutto hai bisogno di seguire i primi step che sono le fondamenta del network marketing, che ti conviene seguire se non vuoi incominciare il tuo percorso in salita. Per quello puoi leggere questa risorsa gratuita.

Avere molte persone a cui parlare è senz’altro un fattore positivo. Ovviamente più persone verranno a conoscenza del tuo prodotto e del tuo business più ci saranno possibilità che qualcuno ti dirà di SI. Per la legge dei grandi numeri più persone sarai in grado di contattare e più persone potrai farti clienti o collaboratori. Ma a questo punto ti verrà da chiedere? E’ opportuno parlare con tutti, ma proprio tutti?? Prendere in considerazione cani e porci?

Francamente questo porta a due fattori negativi: l’opportunità è aperta a tutti, ma non tutti saranno portati a fare questo tipo di lavoro. Ne abbiamo parlato in questo articolo come la mancanza ad esempio di queste due doti ti possano portare al fallimento in questa professione. Rischiamo di coinvolgere persone che non sono adatte e dopo poco, causa  due (o più) principali atteggiamenti che ti danno risultati molto scarsi, mollano questa splendida opportunità. Per poi maledicendo il network marketing, addossando le colpe al sistema che è fallimentare, che non funziona; che l’azienda non è all’altezza, che il prodotto non è abbastanza di qualità o costa troppo ecc. ecc. insomma vengono date responsabilità a fattori esterni, mentre in realtà gran parte del successo dipende da te stesso.

L’azienda di network marketing perchè credi che ti paghi lautamente? Se funzioni tu funziona l’azienda e il prodotto. Tu sarai il loro investimento che permetterà all’azienda di guadagnare dalle tue vendite e dalla rete dei tuoi collaboratori che avrai arruolato, e quindi possono darti una buona percentuale che ti spetta per i tuoi risultati.

L’altra cosa da tenere a mente è che trovando più persone che collaborino con te nasce un problema non da poco: tu non sarai in grado di seguirle tutte! Dovrai investire molto del tuo tempo in formazione. spenderai del tempo dietro a ciascuna persona per insegnarli a muoversi bene. E non dovrai lasciarlo fino a quando non è in grado di avere risultati senza il tuo aiuto.

Fare formazione ai tuoi
Fare formazione ai tuoi collaboratori è fondamentale per accrescere la tua rete

Puoi capire quanta mole di lavoro sarai costretto a fare per “creare” ottimi collaboratori. Dovrai concentrarti  su due o al  massimo 3 persone per volta e seguirle sempre fino a quando saranno autonomi. dovrai insegnare a loro come dovranno a loro volta arrulare altre persone.

A conti fatti comunque se colpisici la moltitudine avrai alte possibilità che in mezzo al mazzo tu vada a pescare qualche asso! In realtà potresti cavartela anche avendo una lista di poche persone. Alcuni networker tra i più affermati al mondo hanno costruito reti di decine di migliaia di collaboratori e quindi grande rendite di denaro mensili senza avere chissà quanti nominativi.

Sono riusciti ad avere queste rendite puntando su poche persone strategiche. Queste persone solitamente stanno ai piani alti di qualche società, sono persone che sono nel campo della finanza, sono punte di diamante di altri network in passato o attuali,oppure vengono dal ramo della vendita e sono abilissimi venditori ecc. ecc.

solitamente sono persone affini al settore del network, magari conosciute in qualche meeting, grandi eventi, o semplicemente sono persone amici dei loro amici e così via.

In questo caso ciò che fa la differenza è l’ambiente di frequentazione.

Frequentando questi ambienti è piuttosto probabile incontrare, conoscere e quindi spingere verso il tuo network persone di grosso calibro che possono far esplodere la tua rete. Queste persone hanno degli agganci talmente efficaci che basterebbe loro anche qualche telefonata a colleghi, professionisti, dirigenti, ecc che potrerbbero farti lievitare la  rete nel giro di pochissime settimane.

Se ti trovi con grossi pezzi da novanta vuol dire che hai fatto un gran lavoro dietro e sei abbastanza conosciuto in queste cerchie sociali. Avrai alle spalle tantissimi sforzi e  lavoro, che ti avranno conferito autorevolezza. Avrai sudato sangue per arrivare dove sei ora e sarai molto apprezzato per i tuoi risultati, la tua tenacia, la tua resilienza, la tua esperienza dopo tanta gavetta.  Se sarai autorevole i pezzi grossi potrebbero entrare nel tuo network, altrimenti sarà difficile. L’entrata di gente che ti porterà tantissimi collaboratori sarà una diretta conseguenza quindi di tutto il tuo lavoro fatto precedentemente, che può essere durato anni!!

Per questo motivo io credo che questa sia la strada più lunga, più incerta, più massacrante, più ostica da percorrere. Fare rete pescando esclusivamente queste persone, poche ma di qualità non sia il modo per guadagnare da subito con il network marketing. L’autorevolezza e la frequentazione di determinati ambienti la ottieni dopo svariati anni, e noi vogliamo incominciare a guadagnare bene dopo pochi mesi. Qundi non lo trovo il modo giusto per partire subito in quarta.

Quello che possiamo fare è farci conoscere da un altissimo numero di persone, nel più breve tempo possibile. Dovremmo parlare con tantissima gente per avere clienti e distributori a sufficienza per avere degli ottimi guadagni mensili.

Per renderti un’idea di quante persone dovremo contattare per avere qualcuno che entri nel nostro team ecco la statistica.

Contattando 100 persone avremo 2 o 3 persone che entreranno a far parte della nostra squadra. Quindi siamo ad una percentuale molto bassa. Ma contattare 1000 persone non è così difficile: a questo punto facendo un calcolo velocissimo ci basterebbe parlare con 3 persone al giorno per arrivare a contattarne 1000 entro un anno. Ciò vorrebbe dire arrivare entro 365 giorni ad avere una squadra di 25/30 collaboratori, e la cosa si fa interessante.

Però…

Contattare un numero di persone elevato non è facile.

Avrai abbastanza tempo per parlare del tuo network e  fare presentazioni?

Avrai abbastanza opportunità e spiccate capacità sociali per interagire con tante persone ogni giorno?

Sarai abbastanza tenace nel resistere a 97 persone su 100 persone che ti dicano NO?

Riuscirai ad avere una lista nomi di almeno 1000 persone??

Riuscirai poi a seguire bene le persone della tua squadra, soprattutto se inizi come part time ed hai già un altro lavoro?

Ci si deve scontrare con questi problemi per avere una chiara idea di come agire.

Hai visto  che contattare solo persone potenzialmente già avvezze al network marketing o persone ad elevato potenziale implica alcune cose:

  1. per arrivare a contatto con certi personaggi influenti può richiedere anni.
  2. Selezionando le persone giuste ad alto potenziale finisci col trascurare altre persone, e tra queste persone che non hai contattato ti potrebbe rivelarsi un abilissimo networker, un campione del network marketing che non hai avuto l’occasione di conoscere.
  3. Inoltre se concentri su poche persone davvero in gamba, rischi che un giorno uno o due di questi cambino lavoro, cambino le loro aspirazioni, cambino lavoro, o  cambino network ecc. A quel punto la tua rete crolla!! Via l’ottimo distributore e via tutta la sua rete che aveva creato!!
  4. Ti ritrovi a fare poca esperienza, contattando solo persone per te veramente in gamba perdi quelle capacità di relazionarti con tante persone, perdi l’abitudine a rafforzare le tue capacità sociali e di conoscere  e parlare costantemente  con nuove persone.
  5. Se  contatti solo 40/ 50 persone che reputi che ti facciano fare il salto di qualità potrresti anche ritrovarti con nessuno o uno soltanto nella tua rete. Abbiamo visto che statisticamente solo 2/3 su 100 aderiranno al tuo network.

E contattare tantissime persone invece? Cosa comporta?

– Può risultare logorante e frustrante e otterrai risultati apprezzabili dopo un anno di impegno dedizione e tanto lavoro sporco

– Dovrai avere una capacità che in pochissimi possiedono: la capiarbetà di non mollare nei momenti in cui ti prendi montagne di no!

– Non avrai tempo per parlare con tantissime persone nel breve periodo, ritardando indirettamente  i tuoi guadagni. Potresti ritrovarti a svolgere la tua attività di networker per diversi mesi guadagnando pochissimo o addirittura nulla.

-Dovrai spiegare ad ognuno il tuo prodotto. la tua azienda il piano marketing. Ti porterà via un sacco di tempo, salvo poi accorgerti che hai perso solo tempo perché quelli che avrai arruolato non sono tagliati per fare questa attività , o non sono forgiati per prendersi i NO, e mollano dopo poco.

-La tua lista nomi se ti va bene sarà formata mediamente da 250/300 persone, rischi di bruciartela velocemente, le persone ti potrebbero vedere come “quello del network” e si allontaneranno da te ( a tal proposito consulta l’articolo rompiscatole o networker ricercato) e in più come abbiamo visto per avere una buona rete di distributori dovresti contattarne almeno 1000!

Ti starai già chiedendo: “Ma allora cosa dovrei fare??”

C’è un solo modo per ovviare a queste problematiche e riuscire in un colpo solo ad abbracciare tutti e due i sistemi (contattare la massa e contattare solo persone qualificate), avendo quindi i vantaggi dell’uno e dell’altro sistema: acquisire il metodo del networker online.

lista nomi network marketing
La lista nomi tradizionale non è necessaria col sistema Networker Online

Guarda questa mappa mentale che ho preparato per te in modo che tu possa capire quali strumenti utilizzare per  fare network marketing in modo che tu possa utilizzare contemporaneamente tutti e due sistemi con risultati esplosivi!!. La puoi scaricare compilando i due campi qui sotto.

Se hai domande da farmi dopo aver consultato la mappa scrivimele pure qui sotto tra i commenti.

Cosa dovrai comunicare senza che tu dica niente!

Il network marketing  è un business. Come è ovvio qualsiasi business è fatto di persone. Ed ogni business è uno scambio di prodotti e servizi. Aquistando ad esempio un prodotto per pulire l’auto ci sarà sempre qualcuno che scambia qualcosa per qualcos’altro. Quindi in questo caso il prodotto per l’auto in cambio di denaro. Questo scambio lo si ha quando interagiscono pià persone. Più persone interagiscono tra loro e più scambi si concludono.

E’ veramente così? Certo lavorando sui grandi numeri è molto probabile che questo accada. Ma la differenza la fà la qualità. Qualità del prodotto? Qualità dell’azienda? No no!

La qualità va ricercata nelle relazioni tra persone. Questo fattore è determinante per il successo nel network marketing. Spesso facciamo questo l’errore qui sotto riportato, lo facevo soppratutto all’inizio, poi nel giro di poco tempo una volta eliminato avrai risultati decisamente migliori.

Errore da non fare: non pensare ad un a persona come una persona che ti porti del guadagno. Se pensi a ciò stai avendo un focus sbagliato. Stai sicuro che i tuoi risultati saranno veramente molto scarsi.

Se hai questo focus sbagliato i tuoi atteggiamenti, i tuoi sguardi, i tuoi gesti, comunicheranno a livello inconscio all’altra persona questo tuo bisogno di fare soldi e si chiuderà a riccio, vanificando i tuoi tentativi di conludere una vendita o arruolarla nel tuo team.

 

riccio network marketing
non farlo chiudere!

 

Anche senza che tu gli dica nulla percepirà questo da te e ti creerà una barriera difficile poi da  superare. Stai attento a non avere questo focus sbagliato, te lo leggono subito in faccia!

Data l’importanza di saper comunicare correttamente con le altre persone (ed essere molto incisivo) usando il proprio linguaggio ne ho scritto un intero capitolo nel mio ebook.

Prima togli questo tuo pensiero di vedere la persona che hai di fronte come una fonte di guadagno prima farai veramente denaro.

Dovrai invece concentrarti su un passaggio fondamentale per qualsiasi business o network che sia.

Costruisci delle sane amicizie, impara a circondarti sempre più di tante persone, per il semplice gusto di arricchire la tua vita. Vere amicizie ti porteranno dei frutti a livello personale, prima ancora di quello professionale.

Un amico cosa fa per un altro amico? Lo rispetta! Lo aiuta! Si preoccupa del suo umore! E’ spesso presente nella sua vita. Compie cose  per renderlo felice. Lo incoraggia, lo fa divertire, gli trasmette emozioni positive.

Le emozioni positive sono un potente collante per le relazioni di qualità

 

 

Non lo “usa” per qualsiasi suo scopo ma vuole tutto il bene possibile. Gli sta a cuore la sua felicità, la sua soddisfazione. C’è feeling e si fidano l’uno dell’altro. Il feeling è l’elemento chiave nelle relazioni di amicizia, nelle relazioni d’amore, nelle relazioni di business.

Per instaurare delle relazioni di qualità che ti permettano poi di agevolarti alla grande il tuo cammino di successo nella tua attività hai bisogno di padroneggiare determinate caratteristiche, alcune le avrai già dentro di te  e ti verranno fuori già naturalmente senza pensarci , altre dovrai apprenderle e applicarle più volte.

Prima di sfondare nel network marketing  pensa a curare le tue relazioni di amicizia.

 

 

 

 

 

Rompiscatole o networker ricercato?

Quando starai svolgendo la professione di network marketer, molto probabilmente ti sarai trovato ad avere a che fare con un pensiero piuttosto ricorrente che ti impedisce di avere le soddisfazioni che desideri in questa attività.
Ci sono dei momenti in cui ti sentirai una vocina dentro di te che ti sussurra qualcosa di negativo e ti sta sabotando.

Quello che ti balena in testa è “non vorrei passare per un rompiscatole, lui/lei mi vede come se volessi appioppargli qualcosa!”

Da cosa deriva questo tuo modo di pensare?
Questa vocina  è frutto del tuo pensiero che si è consolidato in modo piuttosto marcato quando si verifica una cosa, cioè quando:
Non siamo capaci a vendere!
Infatti questa nostra incapacità (intesa cioè come una mancanza di abilità, quindi che non è ancora stata acquisita) viene fuori in due determinati momenti:

  • Quando siamo ai primi passi nel network marketing. Quando facciamo qualcosa per la prima volta è impossibile essere già abili, per cui se siamo agli inizi dubito che saprai già vendere.
  • Quando riceviamo una sfilza infinita di NO, per cui è un indicatore che ci dice che stiamo sbagliando strategia nel nostro lavoro

Se ti hanno detto che per fare network marketing non devi essere un buon venditore TI STANNO FREGANDO!
Se vuoi avere successo nel network marketing devi possedere sicuramente l’abilità nel vendere.

vendita nel network marketing

E non fare quella smorfia! 🙂 vendere è imperativo nel network marketing , e con i giusti metodi e la pratica è piuttosto facile imparare ad essere un buon venditore.
Per cosa pensi ti paghi l’azienda? Per parlare del loro prodotto ai tuoi amici? Per farlo solamente vedere a qualcuno?

Se vuoi essere pagato dall’azienda dovrai garantirgli tu le vendite e nuovi collaboratori. Come tutti quelli all’interno dell’azienda dovrai generare un introito aziendale così che l’AZIENDA POSSA RIVERSARE parte degli introiti ai propri collaboratori, cioè a te. Da dove li prende questi introiti? Dalle vendite generate da te, da me, da tutti quelli che lavorano per l’azienda di network marketing ovvio!

Ok ma quindi come fare per vendere?
Quindi quello che dovresti fare tu sono essenzialmente due cose:

  1. essere una persona conoscitrice del problema
  2. essere una persona che porta la sua testimonianza e ha la soluzione per risolvere il problema collegato al prodotto/servizio della tua azienda di network marketing.

Quando capirai queste due cose sarai già a metà dell’opera, e il tuo successo sarà sempre più vicino.

Tutto va imparato non per esibirlo, ma per adoperarlo.
(Georg Christoph Lichtenberg)

Quindi quello che devi fare nel primo punto di cui sopra è scegliere uno specifico prodotto della tua azienda (di solito è quello di punta ma non necessariamente). E’ importante che ti focalizzi su uno o due prodotti che servano per risolvere un problema comune alle persone.

problema nel network
studia il problema

Una volta scelto dovrai  studiare. Assimila a fondo il problema. Approfondisci la problematica. Individua le cause che lo producono, individua i disagi che il problema può creare, parla degli effetti negativi che si hanno, dispensa consigli utili. Devi essere (o se non lo sei devi diventarlo) un esperto del campo. Dovrai essere colui che “ne sa tanto” e acquisisce di conseguenza un ruolo di “guida” per le persone che soffrono del problema.
Se ad esempio hai problemi alla schiena vai dall’ortopedico. Lui ha la preparazione necessaria e conosce il problema. E’ da lui che tutti si rivolgono. Capisci cosa intendo? Tu non dovrai avere la laurea in medicina 🙂 ma basta che tu conosca a fondo il problema.

La seconda fase dovrai seguire è quella in cui dovrai testare il prodotto su te stesso. Se tu non hai il problema che il prodotto promette di risolvere regala un campione ad una persona a te cara che è alle prese con quel problema, dille che quelo prodotto ha un grande valore e lo vuoi donare alla persona che vuoi veramente bene e che lo aiuterà ad eliminare il suo problema. Prendi il prodotto che hai scelto e usalo. Durante questo periodo non pensare a vendere. Continua ad usare il prodotto e solo quando avrai delle prove tangibili sull’efficacia del prodotto condividi la tua esperienza con le altre persone.
Quando hai realmente ottenuto i benefici parlane a tutti. Se non li hai ottenuti invece? Direi che dovresti cambiare azienda!! Tu che dici?? 🙂

Una volta appurati gli effetti positivi sarai carico di entusiasmo, consapevole di avere tra le mani un ottimo prodotto, ne conosci gli effetti positivi che ti ha dato. Probabilmente ti capiterà di parlarne anche inconsapevolmente, tra una chiacchierata e l’altra durante il giorno, in compagnia dei tuoi amici. Una volta che hai dato la tua testimonianza sincera le persone incominceranno ad intweressarsi al tuo prodotto. Racconta la tua esperienza positiva. Esse saranno propense ad acquistare quando hanno un modello reale (nel tuo caso te stesso o la persona a te cara) a cui fare riferimento, vedendo che per una persona che conoscono funziona, molto probabilemte funzionerà anche per loro.
Parla del tuo problema, di come vivevi il problema, quali emozioni negative ti causava e come ti senti ora che il tuo prodotto ha effettivamente risolto il problema.
Quando farai ciò le tue vendite prenderanno la direzione giusta, la direrzione verso l’alto!! Esploderà il tuo fatturato!
Svolti queste due punti te ne rimane un terzo che farà impennare ancora di più le tue vendite, e ti risulterà ancor più facile se utilizzi internet per fare network marketing: IL TARGET DI RIFERIMENTO.

target networker online
il target giusto fà la differenza per il tuo successo

Se vuoi approfondire su cosa sia, perchè è importante, come scoprire il giusto target per trovare persone desiderose di acquistare da te scarica l’estratto gratuito “Networker di successo”.
Con queste tre fasi eseguite correttamente la tua attività di networker non può che andare bene. Imparale e fanne tesoro.

I due nemici dentro di te che non vogliono il tuo successo nel network marketing

Sul network marketing ad oggi sembra che aleggino queste due frasi che continuano per anni a dare un significato preciso al network marketing. Si sentono sempre questedue cose che una persona dice ad un’altra per fare in modo di entrare a far parte di questo  nel network marketing: quante volte te lo sarai sentito dire anche tu? “Dai il network marketing lo possono fare tutti!” E’ talmente facile fare network marketing che qualsiasi individuo sulla faccia della terra possa tranquillamente farlo. A farlo in realtà sono capaci tutti! E’ a farlo in modo da ottenere risultati che è un pochino più difficoltoso 🙂 O lo si fa per bene o non lo si fa. Vie di mezzo non ce ne sono. Fallo a tempo perso..inizia con calma.. ok questo puoi farlo….fai network marketing quando puoi ritagliarti un pò di tempo. Ma….

Spesso questo tuo modo di operare ti porta a due caratteristiche che ti fanno allontanare dal tuo successo: una di queste è la procrastinazione. Fare network marketing a tempo perso secondo me non è produttivo e non ha alcun senso. Che senso ha farlo quando abbiamo un ritaglio di tempo, iniziando piano piano? Cosa pensi di guadagnare in questo modo? 100, 200 euro al mese? Come pensi di avere una downline di tutto rispetto, che sappia come muoversi, come espandersi, come vendere se tu stesso non investo del tempo ad insegnarglielo?? allora perchè non vai qualche ora a fare le pulizie in qualche casa se sei donna o non vendi tutte le migliaia di cose che vorresti buttare e che invece vai a vendere su Ebay? Il risultato economico  è più o meno lo stesso. Lo sforzo è minore, le competenze non sono necessarie. La tendenza a rimandare è sempre in agguato. Trovi mille scusa per non fare OGGI quello che potresti fare. Domani farai quello che potrai fare domani. Il tuo successo lo costruisci ORA. Solo un gran numero di azioni che farai ORA ti portano a raggiungere il tuo obiettivo.

La procrastinazione è favorita da questi attegiamenti che potresti assumere spesso: leggi l’articolo per capire a cosa mi riferisco: http://www.stateofmind.it/2013/01/procrastinazione/

Per evitar di finire in questa gabbia di inazione fai così: metti per iscritto il tuo obiettivo settimanale. Scrivi cosa dovresti fare ogni giorno. Datti un giorno soltanto per staccare completamente durante la settimana e un altro giorno per svolgere i lavoretti meno impegnativi. durante gli altri giorni compi un’azione più massiccia. Fallo, devi diventare costante. Costanza TI RENDE STRAORDINARIAMENTE capace di crearti ciò che vuoi. Deve diventare un’abitudine per te muovere il c…sempre! 🙂 Sedimentare un’abitudine positiva nella tua mente ti richiederà 3 settimane circa, sforzati ora e ne trarrai beneficio per assimilare comportamenti di successo.

L’altra caratteristica che ti fa allontanare dal successo nel network marketing è la poca motivazione. Essa è molto pericolosa perchè è sempre pronta a fregarti. Nemica della poca motivazione è il tempo che scorre nella direzione sbagliata. Cosa voglio dire? che la motivazione è a 1000, ti senti una sorta di eccitazione nel metterti in moto per raggiungere il tuo traguardo, vedi nella tua testa il tuo obiettivo materializzarsi quasi istantaneamente. E’ solo questione di qualche giorno. Però qualcosa va storto, molti ti diranno di no, qualcuno acquisterà , troppe persone non vorranno entrare nel tuo business e solo qualcuna farà parte del tuo team. diciamo che potrebbero andarti bene poche persone, ma se poche persone si uniscono a te e non riesci a far scorgere qualcuno che è un cavallo di razza la tua downline fatica e, ci mette tanto a carburare bene. Vieni preso da qualche dubbio se il network marketing possa fare per te, se realmente si possono ottenere certoi guadagni ecc.

La tua mente è offuscata da questi pensieri, e non scorgi più il traguardo. Stai per mollare. La tua mente è offuscata da questi problemi e vedi il tuo obiettivo sempre più sfuocato, sempre più lontano. Ti scoraggi e più il tempo passa e meno sei animato dalla voglia di emergere! Stai perdendo la motivazione!  Continui imperterrito sicuro di raggiungere il tuo risultato, sei gasato. Riesci ad esprimere il tuo stato d’animo ottieni qualche buon risultato, ma con il passare del tempo qualcosa va storto, non sempre va tutto come desideravi, ti soffermi su cosa non va, ti chiedi come mai quella persona non abbia comprato il tuo prodotto, stai a pensare che la tua downline non cresce. Diventi sempre più deluso, arrabbiato, frustrato. Pensi di avere perso il tuo tempo in qualcosa che non ti porta da nessuna parte. Sono tutte emozioni negative che ti faranno associare il network marketing a qualcosa di negativo.

motivazione network marketing

Non è che il network marketing è tutto rose e fiori. Non tutti riescono in questa attività. E’ un lavoro a tutti gli effetti e spetta a te dirigerlo verso una buona redditività. Si incontrano varie ostacoli, vari no, varie delusioni. E’ la vita. Non incontrerai difficoltà solo nel tuo lavoro, ma in diverse situazione di altre aree nella tua vita. Solo quando avrai la consapevolezza di essere sicuro che raggiungerai l’obiettivo avrai sempre la forza di guardare oltre e ottenere ciò che ti spetta: libertà, alto tenore di vita, tante buone relazioni sociali, soddisfazioni personali e riconoscimenti. Tenere alta la motivazione è fondamentale per raggiungere il successo, ti fa entrare nella condizione ideale di attingere a tutte le tue risorse personali che hai già dentro di te, ma che siccomre hai un focus sbagliato, finisci per non utilizzarle!

VEDI SEMPRE IL TUO TRAGUARDO DENTRO LA TUA MENTE, PèER FARLO DIVENTARE REALTA’!

Avere costantemente la chiara visione di dove vuoi arrivare ti permetterà di agire centrando l’obiettivo. Prenditi un pò di tempo ogni giorno per visualizzare il tuo successo. Cosa devi fare? Sognare!!! Prendi spunto dal video qui sotto!

Tre problemi e due mancanze che spingono le persone ad intraprendere il network marketing

Come succede da diversi anni a questa parte stiamo assistendo anche da noi all’espansione del fenomeno diffuso soprattutto oltreoceano.
Più che un fenomeno si tratta di una vero e proprio cambio di mentalità e di cambiamenti di vita e di lavoro.
Il network marketing sta penetrando sempre più nelle abitudini di noi italiani. Molte persone stanno per entrare a far parte di questo lavoro perchè vedono in esso la soluzione ai loro problemi.
I problemi che riscontrano solitamente sono sono essenzialmente 3 ( anche se parlando ogni giorno con molte persone potrei elencare almeno una dozzina di buone ragioni che porta le persone ad intraprendere il network marketing):
Non arrivano a fine mese, o ci arrivano a stento rinunciano praticamente al 60 % di cose che farebbero se non avessero problemi economici, alimentando il nervosismo e l’infelicità. Avere delle spese ricorrenti da pagare che ti prosciugano i tuoi guadagni ti mette al tappeto. Stare sempre in allerta, con la preoccupazione semplicemente di tirare avanti e quindi di sopravvivere ti logora.
Vogliono avviare un’attività ma non hanno soldi da investire/rischiare. Avere un’attività tradizionale richiede che tutta una serie di elementi vadano a combinarsi sempre nel verso giusto, creando una formula di successo; onde evitare di perdere tutto il capitale investito. Molte sono le  variabili che entrano in gioco quando si decide di avviare un’attività: devi possedere già un’attitudine imprenditoriale, devi avere già tutto delineato come ad esempio l’accesso al credito, scelta dei fornitori, un business plan, ricerche di mercato, professionisti che ti seguano in ogni fase della tua attività, grandi idee che penetrino velocemente nel mercato, personale professionale, location adatta ecc.
Se il tuo mix non è vincente la concorrenza ti spazza via in poco più di un anno e bye bye soldi!!
Non hanno tempo da dedicare a ciò che vogliono veramente, niente passeggiate al parco, niente uscite con gli amici, niente shopping, niente vacanze quando vogliono, niente corsi da poter frequentare (palestra, ballo, cucina, ecc). Non riescono a realizzare queste cose per due fattori: mancanza di tempo, mancanza di energia.
Andiamo ad analizzarli.
Il tempo (e gli imprenditori lo sanno bene)  è la risorsa più importante che ci sia: il tempo come la salute non si può barattare con il denaro. Non puoi recarti in un negozio e poter richiedere alla commessa  “vorrei acquistare 2 ore di tempo”! 🙂
Per cui è fondamentale saperlo gestire ottimamente e non sprecarlo.
E’ vero che spesso perdiamo tempo inutilmente, magari ci buttiamo nel divano, accendiamo la Tv e ci guardiamo i programmi trash che la televisione italiana ci mette costantemente sotto il naso, o facciamo altre cose inutili per noi stessi.
Ma spesso la ragione principale del non avere tempo sono le tante ore spese in ufficio tutti i giorni.
tempo network marketing
Noi italiani siamo bravi a tenere viva l’idea che dobbiamo lavorare 8 ore al giorno. ti alzi alle 7,30 (se ti va bene) alle 8 ti rechi sul posto di lavoro, alle 12 fai la pausa e spesso se non sei vicino a casa non rientri neppure così che non potrai vedere neanche i tuoi cari; e all’ 1,30/14 sei di nuovo a lavorare fino alle 18, 18,30. Torni a casa, con le scatole che ti girano per via delle tante cose che succedono sul lavoro, ti senti scoglionato, mangi e ti metti a dormire. Vai avanti così. tieni questa routine giornaliera ogni santo giorno ( escluso la domenica e forse il sabato), ti abitui a non cambiare abitudini, passi più il tuo tempo a stare sul posto di lavoro che a fare qualsiasi altra cosa che ti piaccia veramente. Dai la possibilità a te stesso di NON ESPRIMERTI E NON SEGUIRE LE TUE ASPIRAZIONI, SOGNI che alla lunga ti porta pure a deprimerti.
Per cosa poi? Per riuscire a tirare i remi in barca e riuscire a mala pena a man dare avanti la tua famiglia, e molto spesso per uno stipendio irrisorio. Ma mettiamo il caso che tu guadagni anche bene. Cosa succede a qual punto? Perchè guadagni così tanto? Perchè hai un lavoro molto remunerato, perchè hai molta responsabilità, perchè ci metti tanto impegno, perchè passi gran parte del tuo tempo a gestire tutto il tuo lavoro. Salvo poi accorgerti cvhe di tutti i soldi che guadagni riesci a spenderne a mala pena il 20 per cento per assecondare te stesso, per svagarti e dedicarti a ciò che ti appassiona veramente. Non hai tempo per ciò, hai il denaro ma non hai il tempo per te stesso.
L’altro problema che affligge tante persone è quella legato alla mancanza di energia.
Ognuno di noi è fatto di energia, siamo corpi carichi di una nostra energia interna, la utilizziamo quotidianamente per svolgere le nostre mansioni. Noi facciamo praticamente sempre una cosa: scambiamo energia!
Assorbiamo l’energia e la doniamo.
Quando vi capita di essere particolarmente energetici vi sentite bene, avete voglia di spaccare il mondo, credete in voi stessi, siete positivi, sorridenti, socievoli e riuscite ad emanare quelle sensazioni di benessere a chi vi circonda (state donando la vostra energia positiva agli altri).
Molto spesso la mancanza di energia è anche in questo caso la conseguenza delle troppe ore passate sul luogo di lavoro, che tradizionalmente ne trascorrete 1/3 della giornata (8 su 24, secondo me troppe, una parte di essere sono improduttive! Ne bastano molto meno se impari a saperti gestire).
Se è vero che l’ alta energia vi fa sentire carichi è  vero anche il contrario: la vostra energia è debole, vi sentite scarichi, vuoti, senza aver voglia di fare nulla, avete mille pensieri negativi in testa, siete nervosi e non sorridete neanche facendovi il solletico 🙂 State disperdendo la vostra energia…essa non fluisce regolarmente…..e si affievolisce….vedetela come un lumicino che piano piano si esaurisce.
network marketing energia
Dobbiamo cercare sempre di essere al 100%! Con tutto il rispetto per questi manovali come in figura  non dovremo fare la loro fatica fisica, e probabilmente guadagnaremo molto di più in qualche anno di network marketing piuttosto che in una vita intera passata a fare un lavoro tradizionale. Keep that in mind!! 🙂 Essere costantemente in uno stato di piena energia vi aiuterà tantissimo nel vostro lavoro, perchè andrete indirettamente ad aumentare il vostro entusiasmo. E questa è una caratteristica indispensabile se vuoi fare network marketing.

 

Essere deboli significa essere un leader forte!

Come vorresti essere nel network marketing?

Come ti senti dentro di te? Ti piacerebbe essere un supereroe? Come ti sentirersti? il più figo, il più forte, il più grande?

Avere un’ottima autostima è senz’altro un buon punto per avere la vita che vuoi,a nche a livello lavorativo  ma….

Se ti senti molto sicuro di te…cosa accade?

Sarai d’esempio per i tuoi collaboratori.

Non è vero! La tua sicurezza può essere accolta positivamente o negativamente dalla tua squadra di network marketing in base a quanto ti senti invulnerabile.

invulnerabilità network marketing

Essere invulnerabile ti permette di andare avanti. Abbattere gli ostacoli, agire con forza verso i tuoi obiettivi, asfaltare tutto ciò che è in contrasto con te, avere un’immagine indistruttibile e forte di te.

Tut preferiresti essere vulnerabile o invulnerabile?

Credo che risponderesti invulnerabile. Essere vulnerabile ti fa apparire come una persona debole.

Essere invulnerabile però non significa essere un leader!

Dovresti cercare di essere vulnerabile.

Sarai molto più forte!

Cosa succede se tu fossi invulnerabile? Tu hai una sola direzione di come  ti vedi : il tuo modo di sentirti è univoco. Tu sei invincibile e niente ti può scalfire. Tutto quello che pensano gli altri di te che non vadano a genio con il tuo modo di vederti e pensare lo respingi. La tua immagine non viene intaccata. La tua aurea da super capo rimbalza ogni critica. Non prendi in considerazione qualsiasi parola negativa, ogni critica che ti fanno è solo una aria fritta per te. tu hai delle convinzioni ben radicate e niente può fartele cambiare.

Quello che ti crei è uno scudo. Vuoi proteggerti dalle cose che in realtà ti fanno malissimo.

scudo network marketing

Fa male perchè va a minare il tuo fragile equilibrio interiore . Una critica può farti cadere in qualsiasi momento. tu vuoi farti vedere pe quello chen vuoi essere. Se qualcuno si addentra penetrando  il tuo scudo provi vergogna. Temi che veda dei lati di te che non vanno bene. La conseguenza è che le persone che lo circondano non sentono un contatto profondo con l’invulnerabile, fanno fatica a creare una sorta di connessione con lui.

E questo non ti accade se ti mostri vulnerabile. Se lo sei non hai barriere, non ti munirai di uno scudo perchè non devi difenderti. Non rimbalzi la critica che ti può trafiggere al cuore ma la accogli in due maniere:

Arma neutra: subisci una critica, la ascolti, ti chiedi se è sensata oppure no, vedi se ti riconosci in questa. Se non lo è ti scivola via, come una goccia che cade dal tuo impermeabile in una giornata di pioggia. E non lascia il segno..appena torna il sereno non penserai e non ti ricorderai neppure di quella goccia.

Arma costruttiva: ti è stata mossa una critica magari dal tuo sponsor. Ci pensi con molto distacco, ci ragioni sopra e scopri che forse ha ragione. ringrazi la persona che ti ha critica perchè ti ha dato l’occazione di identificare un tuo punto debole.

Magari pensavi di non avere questo punto debole e invece è saltato fuori grazie alla sua critica. Tu sei ora consapevole di avere una debolezza, la accetti serenamente ma ora che l’hai identificata sai anche come migliorarti. Hai i tuoi punti deboli, come qualsiasi altra persona sulla faccia della terra, ma sei inarrestabile perchè ora hai deciso di fare qualcosa per  migliorare anche questo tuo punto debole, diventando sempre più forte.

Accertare le tue debolezza ti permetterà di essere seguito dalle persone che lavorano con te. Sarai il loro leader perchè sei come loro, non ti vedi nulla di più, non mostri di avere solo punti di forza. riceverai più calore da chi ti sta intorno. Non avrai quello scudo che ti separa dai rapporti profondi con le altre persone. Lavorare in un team di network marketing è un insieme di legami sinceri e profondi verso ogni componente del proprio gruppo, dove tu sarai il leader quando permetti agli altri di conoscere senza problemi le sfacettatutre del tuo carattere, dove non hai problemi a mettere a nudo le tue carenze.

Così facendo sarai rispettato,amato e sarai la loro guida a vantaggio della tua attività di network marketing.

Il network marketing

Cos’è il network marketing? Il network marketing è uno dei 3 sistemi collaudati che utilizzano le aziende per commercializzare i loro prodotti/servizi. Gli altri due sistemi sono: Vendita al dettaglio e vendita diretta. Il network marketing è il sistema più in rapida crescita e con un giro d’affari spaventoso basti pensare che nel mondo stanno girando 200 miliardi di dollari! Ma almeno in Italia è anche il più controverso e il bersaglio preferito di tantissime persone che accusano questo sistema di illegalità (non sanno distinguere un sistema di vendita regolato dalle istituzioni da un sistema piramidale). Di questa confusione ne parlerò in un altro articolo in maniera approfondita).

Questo sistema permette di offrire beni/servizi, dove chi acquista e prova il prodotto potrà consigliarlo alle persone che conosce, perchè ne è entusiasta e lo ha reso contanto. Quando avete avuto o fatto qualcosa di bello cosa fate solitamente? Lo raccontate a tutti 🙂 . La distribuzione del prodotto con la conseguente vendita di esso determina dei profitti per l’azienda che riverserà parte degli introiti a chi ne ha consigliato il prodotto, dove verranno pagati secondo il principio di meritocrazia.

Il network marketing è molto diffuso in America, mentre qui da noi è un po’ criticato più per diffidenza che altro. Questo scetticismo è dovuto al fatto che in precedenza le aziende in Italia hanno reclutato venditori, ma esse erano fragili e non hanno retto il mercato e sono fallite.

Quelli che entrano a far parte di aziende solide hanno la possibilità di diventare ricchi e godono di ottimi prodotti. Per entrare seriamente a far parte del network marketing dovete valutare qualche aspetto: Individuare l’azienda e il prodotto/servizio offerto

  1. Conoscere il piano di formazione
  2. Sapere come avviene la retribuzione
  3. E’ molto importante trovare le persone che vi insegnino “il mestiere” e vi diano gli strumenti necessari per far decollare il vostro business.
Le persone all’interno dell’azienda  di network marketing sono motivate a farti avere successo, perché il loro successo dipende anche dal tuo successo, per cui migliorerai perché gli altri avranno interesse a farti crescere. Inoltre troverai persone che con la loro esperienza vi insegneranno tutte lo loro conoscenze che gli hanno permesso di avere successo.

Le persone a capo dell’azienda sono persone molto preparate, con anni di esperienza in diverse aree di gestione dell’attività. Il successo del singolo comunque è meritocratico, si viene pagati in base ai successi ottenuti.

lavoro col team network marketing
Per ottenere grandi soddisfazioni dovrai ottenere capacità di leadership e di comunicazione, attitudine vincente, capacità di vendita, entusiasmo e sicurezza, convinzioni di persone di successo. Tutte queste cose le apprenderete facendo network marketing e  rimarranno vostre per sempre. Avrete la possibilità di diventare imprenditori con pochissimo capitale a vostra disposizione: si parla di centinaia  o addirittura di decine di euro.
Nessuna attività commerciale ti permette di avviare il tuo business con pochissimo capitale. Per far nascere un’attività avrai bisogno di una discreta quantità di denaro per farla funzionare e avere un buon reddito. Inoltre hai il rischio di impresa: se nel corso della tua attività commerciale non dovessi coprire le spese ordinarie di gestione e quelle straordinarie oltre alla frustrazione perderai un sacco di soldi (quelli investiti) e i debiti che avrai contratto per cercare di mantenere in vita la tua attività (soprattutto verso l’erario, come sappiamo il 46,5% del nostro reddito servirà per mantenere il sistema statale, quindi in soldoni da gennaio a giugno di ogni anno sarai costretto a lavorare esclusivamente per lo Stato Italiano.
Se vuoi accedere ad una risorsa veramente preziosa e ancora disponibile gratuitamente scarica il report gratuito dell’ebook  “Networker di successo” cliccando sull’immagine dell’ebook in alto a destra in questo blog che vi darà delle ottime dritte su come iniziare e/o fare network marketing ottenendo risultati.
Quindi è doveroso annoverare il network marketing come un ottimo lavoro da fare comodamente a casa e quando si vuole, anche part-time;  con dei potenziali di crescita economica molto elevati. Non sono poche le aziende affidabili di network marketing che  sono passate solo successivamente a questo sistema sostituendolo alla vendita al dettaglio.
Qui invece  puoi trovare un elenco delle aziende di network marketing che operano in Italia.
Fare network marketing ti può regalare tante soddisfazioni, sta a te scegliere se rientrare nella categoria di networker che hanno  successo o desistere. Agisci!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: